Casa Frate Jacopa

Video

Settimana Santa 2020

#Luièvivo! #MiAmiTu2020 #assisisprogettogiovani

Cristo è risorto!Alleluja! E'veramente risorto!Alleluia!Il nostro augurio è che la tua vita possa essere tutta impregnata della certezza che Lui è morto e risorto per te! Morto e risorto per fare della tua vita una capolavoro e per ricondurti nel cuore del Padre!Fraternità di Casa Frate Jacopa

Pubblicato da Assisiprogettogiovani su Sabato 11 aprile 2020
#venerdìsanto #assisiprogettogiovani @MiAmiTu2020

Oggi il Crocifisso ci insegna cos’è l’amore …l’amore è lo sbilanciamento verso l’altro. L’altro smette di esser oggetto e diventa soggetto della tua donazione, del tuo desiderio, della tua attenzione.Oggi capirai che Dio non da risposte veloci, ma apre strade per imparare ad amare come il Figlio. Questa misura ti appartiene, più di quanto credi…la Liturgia oggi ti dice chi è Dio, oggi Dio ti rivela chi sei. Cosa c’entra la tua vita con uno che 2000 anni fa è morto a Gerusalemme? Nella Pasqua del Figlio, il Padre crea un contatto con te e quella grazia trapassa la tua esistenza. Quella Croce piantata sul Golgota è il confine messo ad ogni male. Gesù arrestato, processato, condannato, ferito fino allo stremo, schernito, abbandonato dai suoi e ucciso…sotto la Croce chi gli diceva…scendi dalla Croce. Quante volte in questo mese gli abbiamo chiesto un segno del suo essere Dio scendendo dalla Croce, facendo scendere noi dalla croce? E invece Lui è rimasto, sulla croce di ognuno, nelle corsie degli ospedali, medico, infermiere, paziente e parente di ciascuno…è rimasto nel dolore di chi perde i propri cari e nella solitudine di chi se ne va senza i suoi…nella coscienza di ogni medico abitata da un profondo tormento, nella stanchezza e bellezza di ogni infermiere che ha incrociato l’ultimo sguardo di un fratello sconosciuto che rimarrà nella sua memoria…Il male non lo fermi con la giustizia, con la legge, con la vendetta o rimettendo le cose a posto, non lo fermi nemmeno con un miracolo. Il male lo fermi con la carità, col dono totale di te, come Lui ha fatto….come ciascuno sta facendo perché tutti potessimo sapere che ogni dolore o solitudine…ogni dramma, ogni ferita sono ospitati e custoditi dal Suo Corpo che donato fino alla morte, al tempo opportuno, risorgerà.

Pubblicato da Assisiprogettogiovani su Venerdì 10 aprile 2020
#giovedìsanto #MiAmiTu2020 #assisiprogettogiovani #LaVitahaVinto

La Pasqua è una chiamata all’Amore. Tu quale amore vuoi?L’amore è la verità di ciò che sei. “Amatevi gli uni gli altri“ significa: ti rivelo ciò che sei! L’amore è come una luce che avvolge, perciò la Pasqua viene il 14 di Nisan, notte di luna piena. La notte rimane notte nella nostra vita, ma Dio è Luce nelle tenebre.Nella Pasqua saltano tutti i parametri. Dio non cercherà di convincerti con motivazioni razionali né etico morali. La Pasqua è una mentalità nuova.Ci mettiamo allora alla scuola del pane e del vino e dell’acqua. Eucaristia e Lavanda dei piedi, due prassi dell’Amore. Il Vangelo ti spiazza perché ti insegna che sono i comportamenti, le scelte che cambiano l’inconscio, il sentire. Prendere, benedire, spezzare e dare, tu hai lo stesso meraviglioso destino di quel pane e vino…Gesù fa esplodere le categorie classiche del messianismo giudaico, con una logica capovolgente. Dio a servizio dell’uomo tanto da chinarsi sui suoi piedi: “se la vita non è a servizio, non serve”, ci ha ricordato papa Francesco.L’Amore può essere comandato come compito solo se prima è donato come Grazia…Con le nostre sole forze non siamo in grado di vivere come Lui! Solo la Grazia di Dio che ci è data in Cristo ci permette di vivere come pane che nutre i fratelli. Spezzare il pane, benedire il vino, lavarci i piedi gli uni gli altri…fate questo in memoria di me. Gesù sta dicendo: fammi vivere nei tuoi gesti perchè siano i miei, nelle tue parole perchè siano le mie, nel tuo modo di parlare alle persone, di servirle, di portare pazienza, di giustificarle, perché l’Amore non è mentale, ma accade sempre in un miracolo che si chiama Incarnazione. #assisiprogettogiovani #giovedìsanto #laVitahaVinto ##miamitu2020

Pubblicato da Assisiprogettogiovani su Mercoledì 8 aprile 2020
#mercoledìsanto #assisiprogettogiovani #andràtuttoxilbene

La Pasqua è cristo morto e risorto per te, morto e risorto per salvare quell'intenzione d'Amoreche hai dentro e che nessuno, nemeno il male che hai dentro e che confonde tutto, può cancellare.La Pasqua è una luce che si riacccende da dentro una tomba.La Liturgia ti fa entrare in questo mistero da contemporaneo del mistero stesso.La stessa potenza di Spirito Santo che fa diventare Corpo del Figlio di Dio un pezzo di pane, e un po' di vino il sangue dell'alleanza, ti farà stare sotto la croce sulla, pietra del Golgota e davanti al Sepolcro vuoto:tu nel cuore del mistero.#assisiprogettogiovani #mercoledìsanto #laVitahaVinto #andràtuttoxilbene

Pubblicato da Assisiprogettogiovani su Martedì 7 aprile 2020
#martedìsanto #laVitahaVinto #assisiprogettogiovani

Martedì santo. La notte più buia può essere anche per noi l' occasione di un amore che si dona fino alla fine!anche per noi può essere la possibilità di incontrare ancora lo sguardo del Maestro che ci ripete il meraviglioso, terribile invito:SEGUIMI #martedìsanto #assisiprogettogiovani #laVitahaVinto

Pubblicato da Assisiprogettogiovani su Lunedì 6 aprile 2020
#lunedìsanto

#laVitahaVinto #assisiprogettogiovani #lunedìsanto...che bello se oggi ci fermassimo a profumare gli angoli delle nostre relazioni...

Pubblicato da Assisiprogettogiovani su Domenica 5 aprile 2020

Casa Frate Jacopa 2018-2019

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Scopri di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi